RENATO CADEL

 

Renato Cadel si è diplomato con lode in Liuto al Conservatorio di Pavia sotto la guida di M. Lonardi, e in Canto al Conservatorio della Svizzera Italiana con L. Castellani. Ha studiato Polifonia rinascimentale alla Scuola Civica di Musica di Milano e Canto gregoriano ai corsi dell’A.I.S.C.Gre. a Cremona e Venezia. Accanto agli studi musicali, si è laureato con lode in Filosofia all’Università di Pavia.

Basso-baritono, svolge un’intensa attività concertistica come interprete di musica antica e contemporanea. Ha cantato insieme a varie formazioni (fra le quali Academia Montis Regalis, Accademia Bizantina, Accademia d’Arcadia, Cappella Neapolitana, Coro Costanzo Porta, Coro e Orchestra Ghislieri, Ensemble Biscantores, Ensemble Zefiro e Vox Àltera), sotto la direzione di maestri quali A. Bernardini, C. Boccadoro, O. Dantone, A. De Marchi, A. Florio, T. Koopman, N. McGegan, G. Prandi, D. Renzetti e A. Tamayo.

Ha fondato e dirige la Schola Gregoriana Ghislieri, ensemble dedito alla tradizione rinascimentale e barocca del canto gregoriano.

Si è esibito in prestigiose rassegne e sale da concerto in Italia, Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Polonia, Lettonia, Romania, Malta, Portogallo e Brasile, effettuando anche trasmissioni dal vivo per i principali enti radiofonici internazionali. Ha inciso per Amadeus, Arcana, Brilliant Classics, Concerto ClassicsGlossaSony-DHM e Tactus.

Insegna canto gregoriano per il Laboratorio “Settecento sacro” al Conservatorio di Milano.